0516446732   |  CHELLI By YUL Co. S.r.l. Pavimenti, Rivestimenti, Parquet Bologna   | acquisti@yulco.it

Ciao, oggi ho deciso che vi parlerò di Ceramiche Mutina.

Che cosa chiedete quando approcciate l’idea di realizzare in casa vostra un pavimento o un rivestimento in ceramica, intendendo con ceramica tutte le sue evoluzioni tecnologiche, vedi gres porcellanato e quant’altro? Sicuramente una performance tecnica elevata, assieme ad una estetica gradevole e di vostro gusto. Magari tutto questo elevato al massimo della potenza. Francamente, scusate se ve lo dico, è una richiesta scontatissima.

Personalmente penso si debba sempre chiedere di entrare con credenziali adeguate nell’interior design, entrare nelle nostre case in armonia con gli interni e con l’anima del committente.

Se poi si alza il tiro si può chiedere anche di partecipare al percorso evolutivo del progetto di interior. Se poi il palato è sofisticato, e la testa non oppressa dal condizionamento mediatico, allora si può trovare un’oasi meravigliosa in mezzo al deserto: siamo approdati a Mutina.

Il design della Ceramica Mutina riveste la vostra casa di libertà e bellezza.

Si signori miei perché ci vuole una mente libera come quella di Massimo Orsini per concepire una produzione che crea le superfici, i pavimenti e i rivestimenti proposti con le collezioni di Mutina!!!

Una mente che veleggia oltre: il consumo, gli standard, le logiche del business, la tendenza. Niente di tutto questo investe l’amico Massimo che ha svuotato la testa come solo i migliori riescono a fare, per fare entrare solo la capacità creativa ad ampio raggio, la passione per il design, tutta la storia dell’argilla cotta di Fiorano Modenese (Mutina è il nome latino dell’antica città di Modena che compie 2200 anni) ed ha richiamato di fianco a sé designer e artisti da tutto il mondo per dialogarci giorno e notte e fare uscire dall’amicizia delle collezioni ceramiche… meravigliose! È riuscito ad impastare l’argilla con tutto questo: scusatemi se è poco!!!!

Ne sono usciti prodotti unici al mondo, la storia antica che essi racchiudono si esprime rarefacendosi in in una purezza di idee, linee, colore, materia.

Non voglio aggiungere più nulla. Perché usare ancora parole che descrivono o rimarcano? Sarebbe come parlare di un libro di poesie… bisogna solo decidere se aprire quel libro e far partecipare qualche emozione al racconto della nostra casa, se accettare la suggestione artistica capace di cristallizzare il tempo che passa sulle superfici (i pavimenti, le pareti) del quotidiano.

Io sono anziano, ma anche no, se poi mi guardo bene, e una storia forte come quella di Mutina, vi assicuro, non l’avevo mai vista nel settore dell’imprenditoria ceramica, che ormai appartiene al mio DNA: in anni di crisi di settore, di paese e di pianeta creare proposte meravigliose per il mercato facendole nascere solo dalla propria libertà intellettuale e dal desiderio di condividerla… Spettacolo!!! (dicono così i vostri figli e i miei nipoti)

Questo è MADE IN ITALY.

Ceramiche Mutina Puzzle - Skye Slate Edge Slate

Ora vi lascio, ma su Mutina e la sua ceramica tornerò, come si torna a parlare delle belle donne e delle belle storie.

Scusate, ancora una considerazione che risponde a chi mi ha obbiettato l’accessibilità al target, il costo insomma al mq delle proposte, che non è di prima fascia e forse neanche di seconda: “a volte non è necessario scrivere sul muro tutti i versi della poesia per godere delle sue emozioni, ma può bastare una sola parola a farci vibrare l’anima”

Alfredo